lunedì 4 febbraio 2008

Le mie sillabe

Le mie sillabe sono stordite dalla sveglia suonata troppo presto e sbatacchiate da un cucchiaino di zucchero troppo raso.
Tirate a lustro dal lucidalabbra rosa pesca, sono rimaste meravigliate dal lungotevere mattutino e al solito stipate nella metro gremita e affollata.
Giunte in ufficio, sono state infine consumate per scrivere queste poche righe, chiuse da uno squillante: “Buongiorno a tutti!”, accompagnato da un allegro sorriso.

2 commenti:

kiki ha detto...

Bè ma che bel Buongiorno!! Altrettanto anche a te allora!! ^__^

baiii...^^

Evylyn ha detto...

Buongiorno anche a te e al tuo pupetto!