venerdì 22 febbraio 2008

Sorella Wright

Stasera verrò accolta da una folla festante.
Facile arrivare quando voli comodamente seduta su una poltrona.
Difficile spiegare che l'aereo non lo hai mica costruito tu.

Update: Causa attacco di stitichezza linguistica e cripticità, si consiglia la lettura dei commenti per la comprensione del post. La padrona di casa fa pubblica ammenda. Grazie.

5 commenti:

Captain's Charisma ha detto...

oddio, sai che non l'ho mica capita???

Luci ha detto...

Nemmeno io! :-o

Evylyn ha detto...

Scusate!Ogni tanto sono troppo criptica!Ora farò un update! In breve: stasera tornerò dalla mia famiglia, la quale ha preparato un comitato di accoglienza festante fino all'inverosimile. Più o meno come se, invece che aver preso un aereo, lo avessi inventato io, come i fratelli Wright!
Più o meno il senso doveva essere questo!
(come scrivere commenti ai propri post lunghi 100 volte più del post stesso!):-)
Grazie!

Brukoniglio ha detto...

Io gliel'avrei fatto credere. Immagina che spasso il potersi vantare di lavorare per la Boeing... ed essere creduto!
Meccanico: "Guardi, c'è da cambiare il carburatore!"
Tu: "Ma va là! Io lavoro per la Boeing! Basta un deflettore e si risolve tutto!"

Evylyn ha detto...

@Brukoniglio Grande consiglio!La parola deflettore non mi viene proprio spontanea, ma farò del mio meglio!:)