venerdì 21 marzo 2008

A 56 Kb

La brave bloggherine come la sottoscritta trascorrono le feste comandate con la famiglia, con il solo obiettivo di essere protagoniste di un coccolosissimo tsunami. Baci, abbracci, sorrisi piovono a catinelle, inframezzate da delizie culinarie di ogni specie, forma e consistenza e da lunghe dormite nel talamo fanciullesco.
Giorni da vivere con relax, a una lentezza d'eccezione che facilmente potrebbe diventare le regola.
Le controindicazioni sono tante, ma oggi glisso.
Sono affetta da paraculite perfidiosa.

6 commenti:

Graziano ha detto...

Pure io a 56k, anzi meno! :D

JJFlash ha detto...

Io ci sto forzatamente da 10 giorni, aspettando con pazienza sempre piu' risicata che m'arrivi l'ADSL in trasferimento dalla vecchia casa, quindi "capisco esattamente cosa intendi" (cit)

Evylyn ha detto...

Tornare a casa è un tuffo nella lentezza, non ultimo una connessione con modem e doppino. Come dire: il vecchio caro modem è un simbolo!

Kiaura ha detto...

Oddio Evylyn se ti posso capire...questa lentezza mi mette sonno...io per fortuna ho alice tutto incluso tot mega...

Evylyn ha detto...

@Kiaura Cara, noi viaggiamo sulla stessa lunghezza d'onda!:-)

Anonimo ha detto...

...la cosa bella è che anche a 56Kb nn ti sei dimenticata di noi... questa mattina ho trovato posta...

-Riccio